Home > Video > rischio: Cadute stabilimento > Procedura preventiva

Procedura preventiva: Cadute in stabilimento

La sicurezza sul lavoro conviene, non è solo un diritto dei lavoratori, ma anche un dovere! Disattendere le norme di sicurezza da parte del datore di lavoro o ignorarle da parte del lavoratore stesso espone la collettività a costi sociali che sono di ben lunga superiori al beneficio economico che il singolo operatore economico ne possa ricavare. In molti casi si tratta di assoluta mancanza di conoscenza del rischio a cui i lavoratori vengono normalmente esposti è quindi di fondamentale importanza trasmettere con i mezzi più opportuni tale conoscenza. Quella che potremo definire Cultura della Sicurezza dei Luoghi di Lavoro e più in generale della vita personale di ognuno deve diventare patrimonio della collettività per impedire che gli infortuni sul lavoro si continuino a verificare non tanto per l’inosservanza delle norme scritte o per eventi straordinari e quindi imprevedibili, ma bensì per pura ignoranza del rischio!

Prendendo in considerazione l'edificio industriale, per quanto riguarda la sicurezza di coloro che effettuano lavorazioni in quota , è opportuno distinguere le seguenti due situazioni principali.

Lavorazioni da svolgere all'interno dell'edificio industriale

Lavori da eseguire nei locali e degli ambienti interni dell'edificio

Si tratta nella maggior parte dei casi della costruzione o manutenzione delle parti interne che costituiscono l'edificio stesso, nonché dei macchinari di produzione

Questi lavori possono essere effettuati da imprese specializzate che in caso di manutenzione intervengono con periodicità o dagli addetti interni alla manutenzione. Il pericolo in questo caso preso in esame è rappresentato dall'esecuzione di lavori in altezza, che devono essere eseguiti facendo uso di scale o impalcature. A questo proposito è da notare che all'interno degli edifici industriali si hanno situazioni di grande pericolo in quanto l'altezza degli ambienti può essere anche molto elevata: è necessario quindi dotarsi di scale o di impalcature a norma e possibilmente di tipo fisso (caduta al suolo).

Attività da svolgere dall'esterno dell'edificio industriale

I lavori di costruzione o manutenzione riguardanti le parti esterne dell'edificio sono stati raggruppati in due categorie, che costituiscono altrettanti interventi costruttivi o manutentivi.

Lavori di installazione o manutenzione delle strutture e degli impianti

Con tale termine si intende fare riferimento ai lavori per installazione o manutenzione degli elementi e dei componenti esterni dei macchinari produttivi, impiegando materiali precedentemente stoccati o già posti in opera.

I ponteggi possono essere di tipo fisso in qual caso, vengono calati all'occorrenza lungo le zone di intervento mediante apposito impianto di sollevamento o mobili da utilizzare solo in caso di necessità.

Il ponteggio deve essere realizzato in modo tale da essere funzionale, sicuro e rispondente alle norme per escludere la possibilità di cadute dall'alto.

Installazione e manutenzione dei macchinari produttivi

Anche in questo caso l’esecuzione dei lavori per la installazione o la manutenzione dei macchinari produttivi presentano notevoli rischi di cadute dall’alto, generalmente si accede alle zone riservate ai lavori dall'interno dell'edificio e per mezzo di scale e passerelle fisse che devono essere dotate di tutti i dispositivi di protezione per evitare la caduta degli addetti, dei materiali e delle attrezzature utilizzate.

I più frequenti interventi di manutenzione si rendono necessari quando si verificano guasti alle installazioni.

Operatori coinvolti

  • Addetto alle lavorazioni manuali
  • Addetto alle lavorazioni con utensili elettrici