Cadute dall'alto durante le lavorazioni

Testo del video

Se in corrispondenza delle aperture l’altezza di massima caduta diventa superiore ai due metri, occorre sbarrare le aperture stesse, oppure applicare parapetti sull’impalcato. Si consiglia l’uso di cavalletti metallici con appositi montanti fissati ad ogni cavalletto e forniti di staffe per potervi inserire il corrente superiore, quello intermedio e la tavola ferma piede, così da realizzare un normale e robusto parapetto. La relativa facilità con la quale si possono allestire e spostare questi impalcati induce talvolta a sottovalutarne la potenziale pericolosità. Per nessuna ragione si devono usare come appoggi occasionali le scala a pioli, i pacchi dei forati o altri materiali di fortuna. I ponti su cavalletti possono avere al massimo altezza di 2 metri ed esser larghi almeno cm. 90.

Gli impalcati e i ponti di servizio, le passerelle, le andatoie, che siano posti ad un’altezza maggiore di due metri, devono essere provvisti, su tutti i lati verso il vuoto, di robusto parapetto costituito da uno o più correnti paralleli all’intavolato, il cui margine superiore sia posto a non meno di ml. 1 da piano di calpestio e di tavola fermapiede alta non meno di 20 cm., messa di costa ed aderente al tavolato. Correnti e tavola fermapiede non devono lasciare una luce , in senso verticale, maggiore di 60 cm. E vanno applicati alla parte interna dei montanti.