Cadute a livello, scivolamenti su superfici piane e libere da materiali

Testo del video

La movimentazione manuale dei carichi, molto diffusa nel cantiere edile, può comportare non solo lesioni dorso-lombari ma anche frequenti scivolamenti che presentano particolari fattori di rischio in presenza di tale attività.

La movimentazione dei carichi è da considerarsi rischiosa nei seguenti casi:

  • quando è troppo pesante ( sup. a 30 kg.)
  • quanto il carico è ingombrante, difficile da afferrare e in equilibrio instabile
  • quando il carico deve essere tenuto mediante una torsione o inclinazione del tronco
  • quando il carico può urtare il lavoratore

In tali circostanze il datore di lavoro deve ricorrere all’uso di attrezzature meccaniche appropriate atte ad evitare la movimentazione manuale dei carichi; in caso di difficoltà deve adottare misure organizzative e fornire mezzi adeguati finalizzati alla riduzione dei rischi.